Morto il giovane attore Cameron Boyce

Cameron Boyce, noto giovane attore della Disney, è morto a soli 20 anni per una crisi epilettica causata da una patologia per la quale era in cura. La carriera di Boyce ha avuto inizio molto presto: a soli 9 anni aveva ottenuto una parte nel film horror Mirrors, mentre due anni dopo ha affiancato Adam Sandler nel film Un weekend da bamboccioni.

Boyce era noto al pubblico dei giovanissimi per il suo ruolo nella serie di Disney Channel Descendants, in cui aveva interpretato il ruolo di Carlos De Mon, e per la serie Jessie, nel ruolo di Luke Ross, che vedeva l’attrice Debby Ryan nel ruolo della protagonista. 

Un portavoce della famiglia ha dato la triste notizia ad ABC News: «Con il cuore in mano, vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron. È morto nel sonno a causa di una complicazione dovuta a una patologia per la quale era in cura». «Il mondo – ha aggiunto il portavoce della famiglia – ha perso una delle sue luci più luminose ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato».

La notizia ha fatto subito il giro del web, riempiendo i profili social di molti utenti che hanno avuto modo di conoscere il giovane attore, a partire da chi ha lavorato insieme a lui.

Beppe Dammacco

Facebook Comments