Mangiamo la Foglia: Red Dead Redemption e Giochi Gratis

Red Dead Redemption 2 sarà rilasciato il 26 ottobre, Mario Kart arriva anche su smartphone con un episodio chiamato Tour e Nintendo ha annunciato che il servizio online dedicato a Switch partirà da settembre al prezzo di 19,90$ l’anno. Ora che ci siam detti quel che ci dovevamo dire, passiamo alle cose serie: io sono ProngedLeaf, e come ogni domenica vi guido fra le porte dell’etere alla ricerca della novità meno scottante e del pettegolezzo meno spettegolato. Ho già detto che il film di Super Mario sarà curato da Nintendo e girato dagli autori di Cattivissimo Me?

Eterni Ritorni

Celeste continua a rimanere in vetta alla classifica dei migliori giochi del mese secondo Metacritic, ma questa settimana gli si affiancano due dei più attesi ritorni dell’anno. Il remake di Shadow of the Colossus curato da BluePoint Games e senza alcuna partecipazione di Fumito Ueda è un successo su tutti i fronti, mentre Dissidia: Final Fantasy NT del Team Ninja è una mezza schifezza di cui non interessa a nessuno. Il primo segue le orme dell’ottimo remake di Crash Bandicoot e fa del suo meglio per riproporre un’esperienza il più vicina possibile all’originale, snaturandone a tratti i contorni ma lasciandone inalterato lo spirito. La recensione del Fossetti, che potete trovare qui, spiega quanto appena detto con anche un tocco di poesia, perché – diciamocelo – è impossibile approcciarsi a Shadow of the Colossus senza poi uscirne con l’anima un po’ hipster e il bisogno di scriverne la magia. Dissidia invece non fa altro che riproporre una formula già in passato apprezzata con dovuti ‘se’, ora ancor più semplificata allo scopo di diventare metà esport, metà casual. Secondo la recensione del Gottlieb, che potete trovare qui, l’esperienza fallisce sotto (quasi) tutti i punti di vista, proponendo una storia che è solo ok e un sistema di combattimento piatto e poco profondo, inadatto certo alla scena competitiva contemporanea. Ma tanto non ci sperava nessuno.

Giochi Gratis

Non ve ne voglio dare io ma ho qualche dritta per voi su dove trovarli. Aggiornati questa settimana Xbox Game Pass, Games with Gold e Instant Game Collection con tanti tantissimi nuovi giochi fra cui RiME su entrambe le piattaforme, Knack su PS4 e Fable Anniversary su XO – che guardacaso ho deciso di portare in live, trovate qui il link al mio canale. A tal proposito, ho fieramente sottoscritto un abbonamento a entrambi i servizi online dedicati alla console Microsoft, e tra un Halo 5: Guardians che sto giocando in co-op con un amico e un Sunset Overdrive che sta solo aspettando di farsi spolpare, devo dichiarare indiscusso campione il servizio simil-Netflix di Xbox: 9,90€ al mese per una rosa davvero infinita di titoli fra cui scegliere, che può solo migliorare con le esclusive disponibili fin dal day-one per un prezzo infondo misero. Ho già pianificato il riattivo del servizio per il rilascio di Sea of Thieves e non ho alcuna intenzione di rinnovare il Playstation Plus. Giocatevelo voi Knack.

Il SottoSopra

È arrivato il momento del mio paragrafo preferito.

Disponibile il nuovo episodio della web-serie/video-diario/gran-figata dedicata a Vampyr, questa volta concentrato su personaggi e influenza sul mondo di gioco. Il nuovo lavoro di Dontnod si fa sempre più affascinante, e ormai sono quasi certo che al termine della quinta e ultima puntata rilasceranno in calce la data di uscita. Vi prego. Ne abbiamo bisogno

Niente nuove su indie per le grandi console ma Switch e PC si arricchiscono di timide novità: le avventure grafiche italiane The Wardrobe e Detective Gallo vedranno luce sulla più fortunata di casa Nintendo insieme a The Town of Light, affascinante walking simulator sempre nostrano ambientato in un manicomio abbandonato. Su PC, Finding Paradise, opera dal forte impatto emotivo sviluppato da quei di To The Moon, riceve una patch che rende il gioco completamente italiano. Ora che ci penso, adesso che dispongo di un PC non ho scuse per non recuperare quest’ultimo… Vabbè, prima Fable.

Commento Finale

Troppo poco spirito in questo quarto appuntamento, quindi vi racconto una barzelletta. Ci sono questi due tizi in un manicomio che una notte decidono di fuggire. Così salgono sul tetto, una distesa di palazzi si espande davanti a loro alla luce della luna. Il primo salta sul tetto vicino senza alcun problema, ma il secondo non osa compiere il balzo. Ha paura di cadere. Allora il primo gli dice: “ehi! Ho preso la torcia elettrica con me! Illuminerò lo spazio tra i due edifici e tu mi raggiungerai camminando sul raggio di luce!” Ma il secondo scuote la testa e dice: “Credi che sia pazzo? Quando sarò a metà strada la spegnerai!”.

– Giovanni “ProngedLeaf” Casa

Facebook Comments