Fantarace One, spettacolo a Montecarlo

Il primo appuntamento della #TeamCompetition del Fantarace One #Beta2 ha avuto luogo a Montecarlo, sullo storico circuito cittadino di Monaco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il primo colpo di scena è stato prima delle qualifiche, con la pioggia che ha bagnato soltanto parte del primo settore a causa di una dimenticanza. Piscitiello ha infatti ammesso di aver dimenticato di disattivare la pioggia.

Qualifiche tutto sommato tranquille, che hanno visto una prima fila targata FuoriTraiettoria e AAPCUAR18, con Manfrin in pole seguito da Nicoli. Da notare che Stefano Nicoli è rimasto in testa per buona parte della Q3 pur avendo registrato un giro secco paurosamente lento.

In gara tutto regolare dal giro di formazione, e nei primi quattro giri molti piloti hanno duellato scambiandosi le posizioni. Nel corso del terzultimo giro è arrivato il colpo di scena: Tommaso Costa, su Reparto Corse REP00, a causa di un problema tecnico (probabilmente un bug) si è fermato in Sainte Devote quattro caselle prima del previsto, bloccando di fatto il Fantarace. Inevitabile è stato l’intervento della bandiera rossa. Alla ripartenza, dallo starting grid, sono passati tre giri intensi e ricchi di emozioni. Michele Di Mita, compagno di squadra di Formulino Costa, si è reso protagonista di sorpassi spettacolari che l’hanno portato a una rimonta fino alla vittoria.

Tommaso Costa ha prima scherzato sull’accaduto definendolo “una trovata per far vincere il mio compagno di squadra”, poi ha preferito non rilasciare altre dichiarazioni in quanto sotto investigazione per aver causato la bandiera rossa.

In conclusione, questa appassionante prima gara della #TeamCompetition volge al termine. Non ci resta che darvi l’appuntamento al prossimo GP, e ricordate che il Fantarace One non si ferma mai!

Beppe Dammacco

Facebook Comments